America, terra dei sogni e… della pepperoni pizza”. Sì, avete capito bene! Ma non lasciatevi ingannare dal nome, perché sulla “pepperoni pizza” non troverete traccia di peperone. In America infatti, il termine “pepperoni” viene utilizzato comunemente per indicare uno specifico salame piccante, dalla macinatura fine, utilizzato nella preparazione della pizza più amata d’America. Se vi state chiedendo per quale motivo le fette di salame, negli Stati Uniti, vengano chiamate con un nome così fuorviante, ve lo spieghiamo qui sotto:

Le origini poco chiare:

Le origini di questo termine non sono recenti. In passato non esisteva un termine per distinguere il peperone dal peperoncino piccante, e per questo motivo veniva utilizzato impropriamente il termine “peperone” per indicare entrambi, da cui sarebbe nata una storpiatura del nome, diventando “pepperoni”. Essendo l’ingrediente caratterizzante, avrebbe dato il nome alla pizza. Secondo un’ulteriore versione, il termine “peperoni” deriverebbe da “pepper” (che in italiano significa “pepe”), da cui sarebbe nato il nome del tipico salame americano “pepperoni sausage”. Se qualcuno dei nostri lettori si stesse chiedendo se il nostro salumificio produca il tipico salame americano “pepperoni sausage”, la risposta è no. Siamo infatti dei produttori di salumi tipici piacentini.

Un’alternativa italiana:

Abbiamo però introdotto una linea di salami di piccola e sfiziosa dimensione: “I Peverissimi” tra cui potete trovare il “Peverissimo al peperoncino” dalle note piccanti, una vera delizia per il palato! Qui potete trovare il link per acquistarlo. peverissimo al peperoncino